RAVANUSA – Evasione, assolto un operaio

Con la formula “il fatto non costituisce reato” i giudici della Corte di Appello di Palermo, hanno assolto Calogero Avarello, operaio edile di 59 anni, di Ravanusa, accusato di evasione dagli arresti domiciliari. Accolte le tesi del difensore dell’imputato, l’avvocato Stefano Argento. L’uomo era stato condannato in primo grado dal Tribunale di Agrigento, alla pena di 8 mesi. Il ravanusano era stato denunciato dai carabinieri perché sorpreso all’interno di un bar a parlare con alcuni pregiudicati.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.