RAVANUSA – Incidente stradale sulla Ss 644: morto infermiere

Ancora sangue sulle strade agrigentine. A causa di un incidente stradale avvenuto sulla statale 123 che collega Canicattì con Campobello di Licata, nei pressi del bivio per Ravanusa, è morto un infermiere professionale ravanusano, Filippo Vasapolli, 49 anni, impiegato all’ospedale Barone Lombardo. L’uomo, che viaggiava su una Opel Vectra, si è scontrato con un Suv condotto da Lillo Angelo Ciotta, 49 anni. Sul fuoristrada viaggiava anche la figlia di Ciotta, Claudia, che ha 20 anni. Nulla da fare per Vasapolli che è deceduto sul colpo. Il più grave dei feriti è Lillo Angelo Ciotta trasportato con l’elisoccorso all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì. Lievi lesioni per la figlia. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, le ambulanze del 118, i carabinieri e la polizia locale di Ravanusa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.