RAVANUSA – Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e danneggiamento, arrestato.

A Ravanusa, ieri sera, i Carabinieri, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Carmelo Giardina, 47 anni, del luogo, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e danneggiamento.

I militari, intervenuti presso l’abitazione del Giardina, lo trovavano in evidente stato di agitazione e per futili motivi legati con molta probabilità a dissidi privati, dopo aver messo a soqquadro e danneggiato gli arredi della casa, aveva aggredito moglie e figlia, colpendole riptetutamente con schiaffi e pugni.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della stazione Carabinieri di Campobello di Licata in attesa del rito per direttissima.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.