RAVANUSA – Oggi i funerali di Lorenzo Miceli è lutto cittadino: la Procura apre inchiesta

All’alba di domenica 2 febbraio un incidente stradale a Ravanusa, in provincia di Agrigento, ha provocato la morte di Lorenzo Miceli, 28 anni, ex consigliere comunale del Movimento 5 Stelle di Ravanusa, e figlio di Giovanni Miceli, segretario provinciale della Uil Pensionati. Miceli è stato a bordo, non alla guida, di un’automobile Alfa Romeo 147 che, forse a causa dell’elevata velocità, si è ribaltata in via Gramsci. Il 28enne è morto sul colpo. Gli altri tre passeggeri, coetanei della vittima, sono feriti gravemente e ricoverati all’ospedale “Sant’Elia” a Caltanissetta.Una ragazza di 29 anni di Canicattì, che pare fosse seduta accanto alla vittima, pure lei nella parte posteriore dell’auto è rimasta gravemente ferita e, i medici dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta hanno deciso di operarla, le sue condizioni sono molto gravi e la prognosi sulla vita rimane riservata. I funerali di Lorenzo Miceli si svolgeranno questo pomeriggio alle ore 15.30 nella chiesa Madre di Ravanusa. Il Sindaco di Ravanusa Carmelo D’Angelo ha proclamato il lutto cittadino. Nel frattempo la Procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un fascicolo d’inchiesta.

 Sul posto hanno lavorato tre ambulanze del 118, i Vigili del fuoco del distaccamento di Canicattì e i Carabinieri della stazione di Ravanusa e della Compagnia di Licata.

FOTO CORRIEREAGRIGENTINO – ANTONINO RAVANA’

Condividi
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.