RAVANUSA – Scarcerato polacco presunto violento

La sezione distaccata del Tribunale di Agrigento a Licata, accogliendo le argomentazioni difensive del difensore, l’avvocato Luigi Ventriglia, ha scarcerato il polacco Sumara Piotr, arrestato a Ravanusa lo scorso 17 giugno per violenza e minaccia contro dei carabinieri intervenuti a casa dell’ uomo su richiesta di soccorso della moglie di lui, che sarebbe stata picchiata. A Sumara Piotr e’ stata imposta la misura del divieto di dimora nel Comune di Ravanusa .

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.