REALMONTE – Due condanne per una presunta estorsione ad un medico

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Giuseppe Miceli, ha condannato a 3 anni e 6 mesi di reclusione Calogero Tulumello, 43 anni, di Realmonte, e a 2 anni e 9 mesi il figlio Girolamo Tulumello, 20 anni, entrambi imputati di estorsione a danno di un medico di Realmonte. Un altro imputato della stessa ipotesi di reato, Calogero Fiannaca, 55 anni, ha patteggiato la condanna in altra sede. La vittima della presunta estorsione, da 10mila euro con la minaccia di ritorsioni, è il medico di base Melchiorre Scaturro, sanitario del carcere Ucciardone e titolare di un ambulatorio a Realmonte.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.