REDDITO DI CITTADINANZA – Scoperti altri 17 furbetti nel palermitano

La Guardia di Finanza di Partinico ha individuato e denunciato in città e nei comuni di Terrasini, Cinisi, San Giuseppe Jato, Borgetto e Palermo diciassette persone che percepivano illecitamente il reddito di cittadinanza.

In gran parte hanno omesso di comunicare dati e informazioni riguardanti il proprio patrimonio immobiliare, le vincite al gioco per importi consistenti e trattamenti assistenziali aggiuntivi percepiti dall’Inps.

In taluni casi, i beneficiari hanno anche fornito informazioni mendaci. Sequestrate tredici card reddito di cittadinanza. Le somme indebitamente percepite ammontano a 310.048 euro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.