REGIONALI 2017 – Il centrodestra e il patto dell’arancino [FOTO]

Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, i tre avventori che nella città etnea avevano organizzato una tregua dopo il duello di piazze si sono presentati all’appuntamento solo in tardissima serata. Nessuno voleva fare il primo passo e, solitario, il candidato unitario Nello Musumeci ha atteso per un paio d’ore i suoi sponsor. Alla fine i tre leader sono arrivati e, pian piano, la cena ha preso forma, allungandosi e facendosi via via, più amichevole.

Lo schema di un “patto dell’arancino” – il prodotto tipico catanese era anche ne menù – alla fine è emerso a tarda notte.

Il patto? “Era già siglato, abbiamo gettato le basi del percorso per vincere le elezioni”, ha spiegato Berlusconi uscendo, all’1.30 circa dal ristorante. I tre leader sono partiti da piazze diverse – le Ciminiere per Berlusconi, piazza del Teatro Massimo per Salvini, la protesta anti-ius soli per Meloni.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.