REGIONALI – Amore finito tra De Luca e Giarrusso

Le strade di Cateno De Luca e Dino Giarrusso si dividono qui. Ad annunciarlo è proprio l’ex sindaco di Messina, il quale spiega che  dopo una lunga riunione con l’ex M5S (ed ex Iena) è emersa «una diversità di vedute su come combattere la Banda Bassotti della politica». Da qui la decisione di «svoltare»: «La strada si interrompe qui». Il nodo è legato alle candidature nei collegi uninominali per le elezioni politiche: «La Banda Bassotti della politica si combatte sul campo e nel proprio territorio, ognuno di noi ha una provenienza e le candidature all’uninominale devono essere connesse alla propria provenienza. Un punto su cui non ci siamo trovati più, nulla di strano, le divergenze in politica capitano». Dopo quella con Vittorio Sgarbi, dunque, anche l’alleanza con Dino Giarrusso si chiude per Cateno De Luca, che però rilancia il doppio progetto (regionale e nazionale), annunciando che da oggi partirà l’organizzazione per la candidature anche in Calabria.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.