REGIONE – D’Alia: “Crocetta allarghi la maggioranza con Ncd”

“In Sicilia proponiamo da tempo di allargare la maggioranza ad Alfano. Crocetta è a un bivio: può andare avanti, restando ostaggio delle piccole forze che cambiano continuamente maggioranza o portare avanti le riforme. Se porta a casa la semplificazione amministrativa, la nuova programmazione dei fondi europei, un piano per risanare il bilancio e uno per il lavoro, può andare avanti altrimenti sarà difficile evitare il default”. Lo afferma Gianpiero D’Alia, presidente nazionale dell’Udc.”Credo che scaricare su Crocetta tutte le responsabilità sia eccessivo – aggiunge – e lo è anche tentare di farlo cadere per vie extraparlamentari. Ormai il rimpasto è fatto, anche se si è svolto in un contesto surreale. Il Pd non penso possa chiedere di più visto che si rifanno a lui dieci dodicesimi della giunta”.

Firmato il primo decreto, scatta la riforma della formazione professionale. La Regione riduce di un centinaio di milioni il budget al settore e decide di puntare su un sistema che mette insieme vecchi enti, università e imprese. Il via ai primi corsi entro 8 mesi, nell’attesa verrà rifinanziata una parte di quelli tradizionali.
Nel decreto appena firmato l’assessore Nelli Scilabra e la dirigente Anna Rosa Corsello tracciano le linee della riforma: si punterà sui voucher formativi e su un nuovo catalogo di corsi. E si parte subito in via sperimentale con un finanziamento di 43 milioni. La novità è che i fondi non andranno agli enti ma agli studenti, che poi li spenderanno per frequentare i corsi.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.