REGIONE – Riforma rifiuti impantanata. Giusy Savarino:”Terminato giro di audizioni”

Ma la riforma è impantanata all’Ars. Quasi 300 emendamenti sono già piovuti  sul disegno di legge del Goevrno per riformare i rifiuti. E i termini non sono ancora scaduti. C’è tempo fino a martedi per i deputati che vogliono  introdurre modifiche o abrogare articoli. Solo dopo si inizierà a votare in commissione e a questo punto  è possibile che la legge non arrivi in aula prima della pausa estiva e che tutto venga rinviato all’autunno.  La presidente della commissione Ambiente all’Assemblea Regionale, Giusi Savarino, annuncia che in commissione sono prossime a concludersi le audizioni nell’ambito della redazione della legge di riforma del settore rifiuti in Sicilia. La stessa Giusi Savarino afferma: “Abbiamo terminato un ulteriore giro di audizioni. Dalla prossima settimana lavoreremo sul testo della nuova legge sulla gestione dei rifiuti. La Commissione che presiedo si impegna a superare le criticità che la vecchia legge ha lasciato al palo soprattutto sul personale, sull’organizzazione territoriale, e sulla grave situazione debitoria degli ex Ato che tanti danni ha creato anche alle imprese. Insieme alle altre forze politiche ci confronteremo per superare le criticità e mettere finalmente ordine nella gestione dei rifiuti. Serve una sinergia sana al di là dei colori politici di appartenenza perché in Sicilia i rifiuti non siano più un problema ma un’occasione per creare economia dal riciclo dei materiali, ovviamente nel pieno rispetto dell’ambiente e della salute”.

 

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.