REGIONE – Utilizzò l’auto blu: rinviata a giudizio la dirigente della Formazione, Corsello

La dirigente regionale, in servizio al dipartimento Formazione e Lavoro, Anna Rosa Corsello è stata rinviata a giudizio dal gip Guglielmo Nicastro per peculato. L’indagine della Procura era scattata dopo una lettera anonima che i procuratori Leonardo Agueci e Sergio Demontis avevano riscontrato. Secondo l’accusa, la donna avrebbe utilizzato l’auto di servizio per 568 viaggi tra casa sua a Cefalù e Palermo tra il 2004 e il 2011, mentre il costo del pedaggio sarebbe stato addebitato sul telepass della Regione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.