Renzi ad Agrigento per siglare il Patto. Per la città stanziati 42 milioni di euro [FOTO]

Il premier Matteo Renzi è arrivato al tempio della Concordia nella Valle dei Templi ad Agrigento per siglare il patto per il Sud con la Regione siciliana. Renzi è accompagnato dal presidente della Regione Rosario Crocetta e dal sindaco di Agrigento Calogero Firetto.

“Per la Sicilia e Agrigento è un giorno molto bello. Abbiamo trovato e messo nel Patto le risorse per non far crollare la Cattedrale di Agrigento e per consolidare il costone: si tratta di 37 milioni di euro più 5 milioni per la progettazione per un totale di 42 milioni dieuro”.

Lo ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano parlando del patto per la Sicilia.

“Credo sia un bel risultato – ha aggiunto – che la classe dirigente di Agrigento può rivendicare in un momento in cui abbiamo ancora davanti agli occhi quanto avvenuto nel Centro Italia”.

Il patto siglato oggi da Renzi e dal governatore di Sicilia Rosario Crocetta vale 5 miliardi 750 milioni di euro. Si tratta di risorse che la Sicilia dovrà spendere in 5 anni. Già nei prossimi mesi e nel 2017 saranno avviati cantieri per 2 miliardi e 320 milioni di euro. Si tratta di progetti esecutivi che riguardano interventi sulle infrastrutture e viabilità, sul patrimonio culturale (chiese e siti Unesco), centri storici e riqualificazione periferie, e impiantistica sportiva. In programma anche interventi contro il dissesto idrogeologico, l’erosione delle coste. 100 milioni di euro, poi, sono destinati alle aree di crisi: a Gela 60 mln, a Termini Imerese 40 mln.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.