RIBERA – “Tentò di uccidere fidanzata” depositata perizia su Termine

E’ stata depositata presso la cancelleria del Tribunale di Sciacca la perizia disposta dal giudice Giuseppe Miceli nell’ambito del processo per tentato omicidio a carico di Gianfranco Termine, di 24 anni, di Ribera, che l’11 gennaio dello scorso anno accoltellò l’ex fidanzata nel cimitero del comune crispino. La perizia è stata disposta per stabilire se Termine era capace di intendere e di volere quando si scagliò con violenza contro la giovane. La difesa di Termine, rappresentata dagli avvocati Serafino Mazzotta e Francesco Conti annuncia che il 28 gennaio, giorno fissato per l’udienza, chiederà un rinvio per esaminare la perizia, di 70 pagine.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.