RIBERA – Accusati di tentato omicidio: 2 condanne

La Cassazione conferma la condanna a carico di Antonino Cardillo, di 28 anni, e Natale Catalano, di 49, entrambi di Ribera, dopo che in appello le pene erano state di poco ridotte rispetto al giudizio di primo grado perché è saltato il capo d’imputazione di lesioni. I due sono stati condannati , adesso con sentenza definitiva, per tentata rapina ad una tabaccheria di Ribera e tentato omicidio del coadiutore dell’esercizio . Per Cardillo 9 anni di reclusione e per Catalano 10 anni. I due riberesei hanno ammesso la tentata rapina, ma escluso ogni responsabilità sul tentato omicidio del coadiutore. La pistola che impugnava Antonino Cradillo era a gas e non avrebbe mai potuto arrecare danno. Cosi hanno detto in aula, nel processo d’appello, rendendo dichiarazioni spontanee.  

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.