RIBERA – Anziana rapinata e soffocata, confermato ergastolo per Butanescu

La Cassazione ha confermato la sentenza di condanna all’ergastolo per Constantin Butanescu, romeno di 30 anni, accusato dell’omicidio dell’anziana Vincenzina Galati di Ribera (Ag), uccisa tra il 26 e il 27 febbraio 2006. Per il delitto sono già stati condannati al carcere a vita anche Liliana Doinica Hunuzau, 29 anni, e Mihai Daniel Maftei, 25 anni. L’anziana, vittima di un tentato furto, fu legata e, per non farla gridare, le conficcarono in bocca un pezzo di stoffa che la soffocò.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.