RIBERA – Chiesto il giudizio immediato per Giuseppe Fallea

In poco più di un mese la Procura della Repubblica di Sciacca ha chiuso le indagini su Giuseppe Fallea, di 54 anni, arrestato il 2 aprile scorso dalla Guardia di Finanza per estorsione. Il sostituto procuratore Michele Marrone ha chiesto al Gip il giudizio immediato, saltando, dunque, la fine dell’udienza preliminare. La difesa di Fallea, con l’avvocato Giovanni Forte, sta valutando adesso che tipo di richiesta avanzare. La vicenda nella quale è coinvolto il riberese è quella che avrebbe avuto come vittima il genitore di un ragazzo autistico che per saldare il suo debito con l’indagato avrebbe utilizzato anche gli assegni sociali percepiti per il bambino.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.