RIBERA – Condannato marito “modello”

Il Tribunale di Sciacca ha condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione Stefano Conticello, 44 anni, di Sciacca e residente a Ribera, imputato di maltrattamenti in famiglia a danno della moglie. Secondo l’accusa, Conticello avrebbe provocato alla vittima gravi sofferenze fisiche e morali anche innanzi ai figli minori. Oltre a schiaffi, calci, pugni e minacce, Conticello avrebbe costretto la moglie a subire rapporti sessuali violenti e l’avrebbe persino costretta a prostituirsi.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.