RIBERA – Droga tra Napoli e la Sicilia, otto arresti

Otto ordinanze di custodia cautelare in carcere, firmate dal gip del tribunale di Palermo, sono state eseguite dalla polizia di Stato a Ribera nell’ambito di una maxi operazione antidroga. I poliziotti hanno messo fine all’attività di un gruppo dedito al trasporto e vendita di cocaina, eroina, hashish e marijuana da Napoli a Ribera. In carcere sono stati portati: Maria Sedita di 42 anni; Massimo Tabone di 33 anni; Tiziana Oddo di 29 anni; Giuseppe Failla di 54 anni; Sergio Beniamino di 40 anni e Veible Ciretta Natale di 57 anni, di Napoli, ma residente a Ribera. Altri due provvedimenti sono stati, invece, notificati già in carcere a Carlo Giardiniello di 31 anni, di Napoli ma residente a Ribera, figlio di Veible Ciretta Natale; e a Salvatore Giuseppe Failla, 38 anni. Una nona persona risulta invece irreperibile. L’inchiesta antidroga era cominciata nel 2007.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.