RIBERA – “Estorsioni”, Rosario Fallea patteggia

La Procura di Sciacca ha prestato il consenso alla richiesta di patteggiamento della condanna a 3 anni e 10 mesi di reclusione proposta da Giuseppe Fallea, 54 anni, di Ribera, arrestato dalla Guardia di Finanza perché avrebbe estorto denaro a un suo conoscente il quale, per pagare, avrebbe consegnato anche i soldi ricevuti per l’assistenza del proprio figlio, affetto da autismo. Adesso si attende il verdetto da parte del Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Sciacca.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.