RIBERA – Favoreggiamento, pena ridotta per Carmelo Marotta

La Corte d’Appello di Palermo ha ridotto a 4 anni di reclusione la condanna a 12 anni e 6 mesi inflitta in primo grado all’ imprenditore di Ribera, Carmelo Marotta, per il quale il reato di associazione mafiosa è stato riqualificato in favoreggiamento.  Marotta ha già scontato la condanna di 4 anni nell’ ambito dell’ inchiesta “Maginot” contro un gruppo di presunti fiancheggiatori del boss latitante Giuseppe Falsone, poi arrestato in Francia. Adesso Marotta è detenuto per intestazione fittizia di beni e bancarotta fraudolenta in concorso a seguito di altre indagini sostenute dalla Procura e dai Carabinieri di Sciacca.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.