RIBERA – Manomissione collettore fognario

La notte scorsa, il personale tecnico di Girgenti Acque SpA, al fine di eseguire una riparazione al collettore fognario premente, che solleva i reflui da Seccagrande al depuratore di contrada Torre, nel tratto che attraversa contrada Piana Grande, dovevano staccare per ovvi motivi le pompe della centrale di sollevamento. Giunti alla centrale di sollevamento l’amara sorpresa: qualcuno ha tranciato il lucchetto che chiudeva il cancello introducendosi, quindi, all’interno dell’impianto. Nessun danno è stato arrecato alle strutture presenti ma è probabile che siano stati manomessi i galleggianti che regolano l’accensione, i livelli e lo spegnimento dell’impianto, situati all’interno delle botole d’ispezione delle vasche, causando in tal modo improvvisi guasti (scoppi) dei collettori, tant’è che immediatamente dopo i tecnici si sono accorti di un ulteriore scoppio sul collettore a distanza di circa cento metro dal punto in cui vi era l’intervento in corso. Le due perdite, dunque, possono essere state causate da una manomissione dell’impianto che ne intaccato la regolare funzionalità.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.