RIBERA – Maxi rissa con accoltellamento: un ferito grave

Rissa a colpi di coltello tra un gruppo di extracomunitari nordafricani – pare in preda ai fumi dell’alcol – con tre feriti ricoverati in ospedale, di cui uno sottoposto ad intervento chirurgico. E’ successo nella tarda serata di sabato. Teatro dell’accesa lite, forse per futili motivi, il corso Umberto I, l’arteria centrale riberese, proprio davanti al cancello di ingresso della villa comunale. C’è voluto l’intervento dei carabinieri della locale tenenza ad evitare che la rissa potesse trasformarsi in tragedia.
I militari, che sono stati avvisati da una telefonata, hanno trovato sulla piazzetta tre extracomunitari feriti, di cui uno a terra perché colpito alla testa. E’ stato chiesto l’intervento dell’ambulanza del 118 i cui sanitari hanno accompagnato il ferito al pronto soccorso dell’ospedale. Altri nordafricani, presenti sul luogo e non si sa ancora se partecipanti alla rissa, all’arrivo delle forze dell’ordine si sono allontanati, uno dietro l’altro.
I tre feriti, accompagnati al nosocomio dove uno è stato sottoposto ad intervento chirurgico e altri due hanno avuto delle ferite ricucite con diversi punti di sutura , sono stati identificati, dopo vari approfondimenti perché non avevano documenti di riconoscimento addosso e non parlavano italiano. Si tratta di un giovane algerino, quello con ferite più gravi e rimasto in ospedale, e di due lavoratori tunisini che sono stati medicati e successivamente dimessi. Sono in corso le indagini dei carabinieri per identificare altri partecipanti alla rissa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.