RIBERA – Operaio morto: due condanne

Il Tribunale di Sciacca ha condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione ciascuno i riberesi Alfonso Gagliano, 49 anni, e Alfonso Montalbano, 37 anni, accusati di omicidio colposo a seguito della morte del tunisino El Grairi Ameur, 24 anni, morto l’8 maggio 2010 a Ribera incastrato, in un agrumeto, tra il tronco di un albero e il cingolato di un trattore. I due imputati sono stati condannati anche per l’assunzione in nero dell’operaio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.