RIBERA – Spaccio di hashish, una condanna a 3 anni e 4 mesi

3 anni e 4 mesi di reclusione sono stati inflitti dal giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Sciacca, Alberto Davico, ad Andrea Ciagola, di 40 anni, di Ribera, per spaccio di hashish e detenzione e ricettazione di un fucile a canne mozze. La vicenda riguarda una indagine svolta dai Carabinieri nella zona di via degli Appennini. Ci sono altre 11 persone indagate, molti hanno patteggiato. L’inchiesta coinvolse anche Amedeo Borsellino di 45, e Cosimo Miliano di 40, indicati organici all’organizzazione. Il giudice Alberto Davico li ha assolti ” per non avere commesso il fatto”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.