RIBERA – Trovato morto in una comunità 75enne: omicidio per soffocamento?

La procura della Repubblica di Sciacca (Agrigento) ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte, avvenuta nella tarda mattinata, di un anziano di 75 anni ospite della comunità alloggio per disabili psichici “Mondi vitali” di Ribera, situata in pieno centro abitato.

Il cadavere dell’uomo, sul letto della sua stanza di degenza, è stato rinvenuto dagli assistenti sanitari. Sul posto i carabinieri, il medico legale e il magistrato di turno. Fonti investigative parlano apertamente di “anomalie” in ordine alla vicenda. Non si esclude che l’uomo possa essere stato ucciso. E dopo i primi accertamenti sembra che l’anziano sarebbe morto per soffocamento.

Lo riferiscono fonti investigative, spiegando che il medico legale avrebbe rinvenuto dei lividi sul collo.

Condividi
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.