RIESI – Droga e omicidi di mafia, blitz dei carabinieri con 25 arresti [VD TG]

Una vasta operazione antimafia contro il clan mafioso di Riesi è stato messo a segno da parte di personale del comando provinciale dei carabinieri di Caltanissetta, collaborato da unità speciali dell’Arma dei Carabinieri.

I Militari hanno eseguito un provvedimento del Gip emesso su richiesta della Dda della Procura nissena, a carico di numerose persone indagate, a vario titolo, per associazione mafiosa, omicidi, estorsioni, produzione di droghe.

Il provvedimento cautelare colpisce gli appartenenti alla famiglia mafiosa di Riesi, articolazione dell’omonimo mandamento di Cosa nostra. Le indagini, condotte dal Nucleo investigativo del Reparto Operativo con la collaborazione della stazione di Riesi, coordinate dalla Procura di Caltanissetta e durate più di due anni, hanno permesso di far luce su recenti episodi di produzione e traffico di sostanze stupefacenti, estorsioni e su mandanti e esecutori di numerosi omicidi o tentati omicidi avvenuti a partire dai primi anni Novanta.

I provvedimenti sono in corso di esecuzione a Caltanissetta, Monza, Ascoli Piceno in collaborazione con i rispettivi comandi provinciali dei carabinieri e in alcuni penitenziari nazionali.

Ecco chi sono i destinatari delle venticinque misure di custodia cautelare
Gli arrestati ristretti in carcere sono:
1. ALTOVINO CALOGERO, classe ’81
2. AMORELLI MICHELANGELO, classe ’73
3. ARLOTTA CARMELO, classe ’70 (omicidio);
4. CAMMARATA FRANCESCO, classe ’61 (estorsione, omicidio);                                                                                                                5. CAMMARATA GAETANO, classe ’74 (omicidio, porto abusivo di armi);
6. CAMMARATA GIUSEPPE, classe ’77 (associazione mafiosa, estorsione,omicidio);
7. CAMMARATA MARIA CATENA, classe ’54 (associazione mafiosa, estorsione);
8. CRAPANZANO CARLO, classe ’65 (omicidio);
9. DI BUONO GIUSEPPE, classe ’85 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
10.DI GARBO GIUSEPPE, classe ’41 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
11.FANTAUZZA DANIELE, classe ’82 (associazione mafiosa, estorsione,
artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90, detenzione abusiva di armi);
12.FANTAUZZA EZIO, classe ’88, (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
13.FICICCHIA ANGELO, classe ’54 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
14.FICICCHIA GAETANO, classe ’89 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
15.FICICCHIA ROCCO, classe ’58 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
16.FORCELLA GAETANO, classe ’74 (omicidio);
17.LI VECCHI ROSOLINO, classe ’61 (associazione mafiosa, estorsione, omicidio);
18.LOMBARDO GAETANO, classe ’51 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
19.MAROTTA ROSARIO, classe ’78 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
20.TURCO ROCCO, classe ’73 (associazione mafiosa);

ARRESTI DOMICILIARI PER:
1. BELLIA FRANCO, classe ’71 (omicidio);
2. CORRENTI DANIELE, classe ’65 (estorsione);
3. RIGGIO FILIPPO, classe ’79 (detenzione e porto abusivi di armi);
4. SALAMONE SALVATORE, classe ’37 (omicidio);
5. TARARA’ GIOVANNI, classe ’74 (omicidio).

Ecco chi sono i destinatari delle venticinque misure di custodia cautelare
Gli arrestati ristretti in carcere sono:
1. ALTOVINO CALOGERO, classe ’81
2. AMORELLI MICHELANGELO, classe ’73
3. ARLOTTA CARMELO, classe ’70 (omicidio);
4. CAMMARATA FRANCESCO, classe ’61 (estorsione, omicidio); 5. CAMMARATA
GAETANO, classe ’74 (omicidio, porto abusivo di armi);
6. CAMMARATA GIUSEPPE, classe ’77 (associazione mafiosa, estorsione,
omicidio);
7. CAMMARATA MARIA CATENA, classe ’54 (associazione mafiosa, estorsione);
8. CRAPANZANO CARLO, classe ’65 (omicidio);
9. DI BUONO GIUSEPPE, classe ’85 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
10.DI GARBO GIUSEPPE, classe ’41 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
11.FANTAUZZA DANIELE, classe ’82 (associazione mafiosa, estorsione,
artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90, detenzione abusiva di armi);
12.FANTAUZZA EZIO, classe ’88, (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
13.FICICCHIA ANGELO, classe ’54 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
14.FICICCHIA GAETANO, classe ’89 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
15.FICICCHIA ROCCO, classe ’58 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
16.FORCELLA GAETANO, classe ’74 (omicidio);
17.LI VECCHI ROSOLINO, classe ’61 (associazione mafiosa, estorsione, omicidio);
18.LOMBARDO GAETANO, classe ’51 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
19.MAROTTA ROSARIO, classe ’78 (artt. 73 e 74 D.p.r. 309/90);
20.TURCO ROCCO, classe ’73 (associazione mafiosa);

ARRESTI DOMICILIARI PER:
1. BELLIA FRANCO, classe ’71 (omicidio);
2. CORRENTI DANIELE, classe ’65 (estorsione);
3. RIGGIO FILIPPO, classe ’79 (detenzione e porto abusivi di armi);
4. SALAMONE SALVATORE, classe ’37 (omicidio);
5. TARARA’ GIOVANNI, classe ’74 (omicidio).

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.