RIFIUTI – Sciopero in 13 comuni nisseni

I dipendenti dell’Ato Cl1 che effettuano la raccolta dei rifiuti in tredici comuni della provincia di Caltanissetta, questa mattina, non hanno lavorato. 

Lo sciopero e’ stato indetto dalle tre sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil. I lavoratori non ricevono lo stipendio da due mesi.

Non aderiscono al sit in i netturbini del capoluogo perche’ la gestione e’ in appalto ad una ditta esterna pagata direttamente dal sindaco Michele Campisi.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.