Rigori ancora fatali al Canicattì: Biancavilla in Serie D

La lotteria dei calci di rigore si rivela ancora una volta fatale per il Canicattì che, allo stadio Valentino Mazzola di San Cataldo dopo 120 minuti di gara tra tempi regolamentari e supplementari ha dovuto inchinarsi al Biancavilla che ha avuto la meglio dal dischetto. Un vero peccato, visto come si era messa la partita . Il Canicatt’, infatti, già al 32 del primo tempo aveva trovato la rete del vantaggio con Dennis Mercurio bravo a deviare la sfera in rete sugli sviluppi di un corner.Si ritornava in perfetto equilibrio , visto, il risultato della gara di andata terminata 1-0 per il Biancavilla. Ad inizio ripresa, gli etnei , al 55′ rimanevano in 10 per l’espulsione di Ancione, ma i biancorossi, non ne approfittavano e si andava, prima ai supplementari, e poi, ai rigori risultati ancora una volta fatali nella storia del calcio biancorosso. Alla lotteria dei rigori Diop, Yoboua e compagni si dimostrano più freddi degli avversari che segnano solo con Comegna.

SEQUENZA RIGORI: Biancavilla parato; Caronia parato; Diop parato (ma si ripete e viene nuovamente parato); Maggio parato; Lucarelli gol; Giglio parato; Biancavilla gol; Comegna gol; Yoboua gol.

Un vero peccato per la formazione di mister Nicxola Terranova che, contava dell’apporto del numeroso pubblico accorso a San Cataldo, più di 2 mila canicattinesi è stato davvero sold-out. Ma come sempre, nel calcio, oltre al pubblico serve anche la fortuna che è mancata a questo Canicattì. Bravi lo stesso per la stagione condotta tra campionato, Coppa Italia e play off nazionali.

Si vince ai calci di rigore!!!!!Siamo in Serie D!!!!!!

Pubblicato da ASD Calcio Biancavilla 1990 su Domenica 9 giugno 2019

IL TABELLINO:

CANICATTÌ (4-3-3): Iacono; Di Mercurio, Ferotti, Maggio, Tedesco; Lupo, Comegna, Giglio; Malluzzo, Polito (70′ Rosella, 79′ Iraci), A. Caronia. A disp.: Lo Iacono, Dumas, Di Mambro, Violante, V. Caronia, Iezzi. All. Terranova.

BIANCAVILLA (4-3-2-1): Vitale; Messina, Diop, Di Marco, Cerra; Scapellato, Di Peri (96′ Strano), Viglianisi; Lucarelli, Ancione; Savasta. A disp.: Anastasi, La Spina, Yoboua, Marraffino, Marcellino, Greco. All. Di Gaetano.

ARBITRO: Zago di Conegliano (Agostino-Marchetti).

MARCATORI: 32′ Di Mercurio

NOTE: Spettatori circa 3.000. Espulso Ancione al 52′ per doppio giallo.

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.