RIMBORSOPOLI – Leontini,no spese personali ma politiche

“Non mi sono mai messo un euro in tasca dei fondi del gruppo. Il 94% delle spese che mi si contestano sono per il pagamento ai collaboratori che io ho lasciato immutato rispetto alla gestione precedente”. Lo ha detto l’ex capogruppo del Pdl, Innocenzo Leontini, uscendo dall’interrogatorio con il pm sulle spese pazze dell’Ars. Il colloquio con il magistrato è durato 2 ore. L’ex deputato ha parlato anche delle cene “tutte elettorali”, ha detto, e spese legali “assolutamente legittime”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.