ROMA – Il boss Bernardo Provenzano resta al 41bis

Il Tribunale di Sorveglianza di Roma ha respinto il ricorso del difensore del boss Bernardo Provenzano, l’avvocato Rosalba Di Gregorio, e ha confermato il 41 bis a carico dell’ ex capomafia. Nonostante Provenzano versi in condizioni gravissime, e in stato quasi vegetale, secondo i magistrati è ancora sussistente il pericolo di contatti tra Provenzano e l’organizzazione mafiosa. Bernardo Provenzano, 81 anni, e il prossimo 31 gennaio saranno 82, è ricoverato in stato di 41 bis nel reparto detenuti dell’ospedale San Paolo a Milano.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.