SAMBUCA DI SICILIA – Arrestati due ladri originari della Romania

A Sambuca di Sicilia i Carabinieri hanno arrestato ai domiciliari due romeni, Ionut Leustean, 21 anni, e Florica Leustean, 27 anni, residenti a Campobello di Mazara, sorpresi in flagranza di reato di furto, a bordo della propria automobile, lungo la strada statale 188, in possesso di 300 litri di gasolio per autotrazione, attrezzi meccanici vari per un valore di 2.000, euro ed un dispositivo di diagnosi per veicoli del valore commerciale di 15.000 euro. In altri luoghi, pertinenti alle indagini, i Carabinieri hanno scoperto 3 pneumatici completi di cerchi in lega, smontati da un’auto depredata, 4 cassette contenenti attrezzi vari, 2 trapani ed 1 crick, oltre che vari bidoni contenenti 100 litri di gasolio. Il tutto è già stato riconsegnato ai legittimi proprietari. Secondo i Carabinieri della stazione di Sambuca, sulle loro tracce già da un mese, i due romeni sarebbero stati gli autori di molteplici furti perpetrati nella zona sambucese durante lo scorso mese di settembre. I militari hanno stimato in 1800 litri la quantità di gasolio asportato ed in 28.000 euro il valore totale delle attrezzature rubate e dei vari danni patiti dalle aziende e dagli artigiani vittime dei raid da parte degli immigrati dalla Romania.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.