SAMBUCA DI SICILIA – Gli bruciarono 4 auto, chiede 150 mila euro [VIDEO]

L’artigiano di Sambuca di Sicilia che ha subito l’incendio di 4 auto si è costituito parte civile nel processo a carico di Fabio Pullara, 42 anni, di Palermo, accusato di essere l’autore del rogo nel quale è andato in fiamme anche una quinta vettura. L’artigiano chiede 150 mila euro  di risarcimento. Pullara, che è stato arrestato a novembre dello scorso anno dai carabinieri e poche settimane più tardi  il sostituto procuratore Michele Marrone  ha chiuso le indagini e ottenuto il giudizio immediato , è stato ammesso al giudizio abbreviato. Prima udienza del processo l’8 marzo prossimo davanti al giudcie Alberto Davico . La parte civile è rappresentata dall’avvocato Valeria Maggio. Le indagini sono state svolte con un intenso lavoro dai Carabinieri della compagnia di Sciacca e hanno portatoi a recuperare  anche il filmato di una telecamera che mostra le fasi dell’incendio , un primo tentativo a ndatoa vuoto, e un secondo con le fiamme che appiccate a una microcar Ligier e che poi si sono propagate alle altre 4 auto che erano parcheggiate nella stessa zona. Fabio Pullara, secondo la ricostruzione operata dai carabinieri, sarebbe arrivato a Sambuca, presso parenti, da Palermo, nella stessa giornata dell’incendio. Avrebbe riferito di avere appiccato il fuoco a un’auto perchè il proprietario avrebbe schernito un suo parente.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.