SAMBUCA DI SICILIA – Il maresciallo Sapienza resta ai domiciliari

L’ex comandante della stazione dei carabinieri di Sambuca di Sicilia (Agrigento), Luigi Sapienza, resta agli arresti domiciliari. Il giudice Roberta Notari ha respinto la richiesta di revoca degli arresti domiciliari perché, ritenendo che possa ancora inquinare le prove. Sapienza, che era stato arrestato dai suoi stessi colleghi, nel corso dell’udienza di convalida aveva confessato d’aver chiesto il pagamento di 600 euro ad un imprenditore per una multa inesistente. A quanto pare, però, secondo la Procura, ci sarebbero altri episodi di presunta concussione sui quali indaga la procura di Sciacca. Sapienza, attualmente, si trova agli arresti domiciliari nella sua casa di Terrasini. Il suo legale ha annunciato ricorso al Tribunale del riesame.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.