SAMBUCA DI SICILIA – Mafia, i Carabinieri eseguono 2 ordinanze di custodia cautelare nell’ambito dell’inchiesta “Eden – Triokolà”

A Palermo, al palazzo di giustizia, lo scorso 7 giugno, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Filippo Serio, a conclusione del giudizio abbreviato, ha condannato a 8 anni di carcere Giuseppe Genova, 51 anni, di Burgio, e a 6 anni di reclusione ciascuno Andrea e Salvatore La Puma, di 70 e 41 anni, rispettivamente padre e figlio, originari di Sambuca di Sicilia, imputati nell’ambito dell’inchiesta antimafia nell’Agrigentino cosiddetta “Triokola–Eden 5”, e presunti fiancheggiatori del boss di Sambuca di Sicilia, Leo Sutera. Ebbene, all’alba di oggi i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Agrigento e della Compagnia di Sciacca hanno arrestato a Sambuca di Sicilia Andrea e Salvatore La Puma, su ordine di carcerazione firmato dal Tribunale di Palermo su richiesta della Direzione distrettuale antimafia.

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.