SAN BIAGIO PLATANI – Il presunto “nonno orco” al Gip:”Per ora non parlo”

“Per ora non posso parlare”. Cosi si è espresso dinanzi al Gip del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, il pensionato di 73 anni , T.B., residente a San Biagio Platani arrestato ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale su una minore. Si è trattato dell’interrogatorio di garanzia. Al cospetto del giudice e del sostituto procuratore Salvatore Vella si è avvalso della facoltà di non rispondere. Avrebbe commesso abusi su una bambina, ma il sospetto è che negli anni, avesse compiuto altre violenze sessuali, nei confronti di almeno un’altra minore sotto i dieci anni. Nella stessa indagine è stata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Pg, C.G., di 36 anni di San Biagio Platani, madre della vittima, ritenuta responsabile del medesimo reato, in concorso con il pensionato.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.