SAN BIAGIO PLATANI – Insulti alla candidata rivale, condannato sindaco Sabella

«La mignotta ha pubblicato un documento politico su facebook poi consegnato brevi manu all’amico onorevole». Niente nomi ma il riferimento era abbastanza esplicito visto che, poco prima, c’era stata una lite virtuale e il dibattito politico in un piccolo centro aveva protagonisti a tutti noti.

A distanza di tre anni dalla campagna elettorale il sindaco di San Biagio Platani Santo Sabella rimedia una condanna per diffamazione aggravata nei confronti Rosalba Di Piazza, coordinatrice cittadina del Pd e candidata rivale alle elezioni amministrative di tre anni fa. L’aggravante era rappresentata dal mezzo della stampa, perché il messaggio ritenuto diffamatorio era stato pubblicato su facebook con un post.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.