SAN CATALDO – Lite in famiglia, accoltella ex genero Carabiniere: arrestato pensionato

Una lite familiare  si è conclusa con  l’ accoltellamento ai danni di un carabiniere, per fortuna non corre pericolo di vita, da parte del suocero, pensionato sancataldese di 71 anni.

La lite, la relativa discussione concernente la proprietà di una casa di campagna e il ferimento si sono consumati a San Cataldo, in contrada Santa Rosalia. Come spesso avviene antichi rancori covati per lungo tempo sono sfociati nell’atto d’ira che ha armato Angelo Giunta, l’anziano, che ha messo mano ad un coltello serramanico, con una lama di 25 centimetri, e ha rivolto l’arma da taglio verso Alessandro Medda, 46 anni militare dell’arma, ex marito della figlia dell’aggressore.

Il pensionato si è poi scagliato verso i carabinieri che erano intervenuti per trarlo in arresto. Solo l’intervento di più militari ha consentito di immobilizzare ed arrestare l’uomo che adesso si trova In regime di detenzione domiciliare. Da segnalare che durante l’intervento presso l’abitazione teatro del crimine, un’auto dei carabinieri è stata coinvolta in un sinistro con uno scooter. Il guidatore del mezzo a due ruote ha avuto la peggio: frattura alla caviglia

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.