SAN CATALDO – Operaio muore folgorato mentre taglia un albero

Tragedia sul lavoro ieri pomeriggio in contrada Gaddira a San Cataldo, dove un operaio romeno, Stefan Georghe, di 25 anni, ha perso la vita a causa di una violenta scossa elettrica. Secondo una prima ma frammentaria ricostruzione dei fatti il giovane era su un cestello intento a potare dei rami di un albero di eucalyptus.  Non si capisce come ad un tratto l’operaio sia stato raggiunto da una scossa che lo ha fatto stramazzare al suolo. Forse inavvertitamente con le cesoie il giovane ha toccato i cavi dell’alta tensione, oppure avrà inconsapevolmente tranciato un cavo elettrico.

A lanciare l’allarme sono state alcune persone presenti che hanno chiamato il 118. I soccorritori sono subito intervenuti praticando le procedure di rianimazione al giovane rumeno ma, dopo un primo segno di ripresa, l’operaio è andato in arresto cardiaco, arrivando esamine al presidio ospedaliero «Sant’Elia».

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.