SAN CATALDO – Per una rapina al market da 200 euro il Pm chiede la condanna a 10 anni

Requisitoria del Pm Pasquale Pacifico per il sancataldese Cosimo Di Forte, 42 anni, per una rapina di 11 anni fa, in un supermercato di San Cataldo in cui avrebbe fatto da “palo”. Gli viene contestato il metodo mafioso. Per l’accusa, in quel periodo, Di Forte era uno dei vertici della nuova cosca mafiosa operativa tra San Cataldo e Sommatino e da questo particolare è scaturita l’aggravante dei fatti di mafia. La rapina avrebbe fruttato circa 200 euro.

Richiesta di non doversi procedere per prescrizione, invece, nei confronti di Giuseppe Taverna, 34 anni, di Butera e Liborio Gianluca Pillitteri , 32 anni, di Sommatino.

Condividi
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.