SAN GIOVANNI LA PUNTA – Quante lacrime per “Lalipop”

Commozione, dolore e rabbia, oggi, a San Giovanni la Punta, nel catanese, dove sono stati celebrati i funerali di Laura Russo, la ragazzina di 12 anni uccisa a coltellate dal padre, Roberto, che ha ferito in modo grave la sorella di 14 anni. 

Il piccolo paese ha dato l’ultimo saluto alla giovane vittima, tanti bambini e anche un pony, animale preferito di Laura, nel corteo funebre. La funzione religiosa è stata celebrata nella chiesa Madre. Presente una grandissima folla. Il sindaco, Andrea Messina che non era presente alla cerimonia, ha proclamato il lutto cittadino.

“Per la nostra piccola Lalipop… Ti amiamo”, recita una frase nell’avviso funebre per la perdita di Laura. “Lalipop” era il nomignolo con cui la sorella Marika chiamava la piccola Laura.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.