SAN LEONE – Il gip non convalida il sequestro, tolti i sigilli al locale del porticciolo

Allo stato risultano pendenti alcune richieste autorizzative che non legittimano il provvedimento di sequestro”. Il gip di Agrigento, Alessandra Vella, rigetta la richiesta di convalida del sequestro preventivo disposto dal pubblico ministero Gianluca Caputo e dispone la rimozione dei sigilli del locale “Il Molo”, del porticciolo turistico di Agrigento.

Il giudice, prima ancora che i difensori del titolare del locale e dell’architetto, gli avvocati Salvatore Virgone, Gianluca Saeva e Giuseppe Barba, ricorressero al tribunale del riesame, ha deciso di non convalidare il provvedimento.

Ai due si contestano l’occupazione abusiva di area demaniale e l’abuso edilizio. Il gip rappresenta che, allo stato, vi siano una serie di procedure autorizzative ancora in corso e non definite relative ai permessi di occupazione dell’area e del cambio di destinazione d’uso.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.