SAN LEONE – Lottizzazione, chiesti 6 mesi per i 7 imputati

6 mesi di arresto e 35 mila euro di ammenda per i sette imputati del processo ribattezzato “Self Service 2”. “Non è sufficiente dire che erano già state realizzate in precedenza delle opere di urbanizzazione – aveva ricostruito il pm Manuela Sajeva- per sostenere che la lottizzazione non è abusiva. In realtà sono state commesse numerose violazioni su un terreno sottoposto al vincolo Gui- Mancini”: L’indagine rappresenta una costola dell’inchiesta “Self Service”, che ipotizzava un vasto giro di tangenti all’ufficio tecnico di Agrigento e ha portato a una quindicina di condanne. Quattro dei sette imputati sono comuni con l’inchiesta precedente. Secondo la Procura le opere edilizie in corso di realizzazione che stavano per essere completate erano illegittime. Dopo la requisitoria sono iniziate le arringhe difensive che continueranno il 26 maggio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.