SAN LEONE – Mare Amico: “Porticciolo, le boe : che beffa ! [VIDEO]

Agrigento, San Leone, e il posizionamento delle boe di sicurezza al porticciolo turistico, vietato al transito all’ingresso, in una parte, a causa dei fondali troppo bassi : “la montagna ha partorito un topolino” , così è intitolato un intervento di MareAmico a seguito dello stesso posizionamento delle boe. Il coordinatore dell’ associazione ambientalista, Claudio Lombardo (nella foto), afferma : “nei giorni scorsi abbiamo chiesto alla Capitaneria di Porto Empedocle che, oltre l’ordinanza che limita la navigazione all’entrata del porticciolo turistico insabbiato, sarebbe stato necessario, per la sicurezza dei dipartisti, realizzare un corridoio delimitato da boe luminose, indispensabili per la navigazione notturna. Ebbene, la Lega navale, con il supporto di una nave della Capitaneria e di un gommone dei Carabinieri, ha posizionato 10 piccolissime boe non illuminate (del valore stimato su internet di 3 euro e 90 centesimi ciascuna) all’entrata del porticciolo: praticamente la montagna ha partorito il topolino. Sempre le solite cose agrigentine. Ovviamente noi abbiamo documentato tutta l’operazione mediante un drone della società Dronedary di Massimo Alaimo che ringraziamo per la fattiva collaborazione.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.