SAN LEONE – Pestato per difendere la fidanzata, laureando rischia un occhio

Un ventitreenne è stato selvaggiamente picchiato da un “branco” composto da almeno 7 persone. Il giovane è finito all’ospedale “San Giovanni di Dio”. Rischia di perdere l’occhio destro. Lo riporta il quotidiano La Sicilia. E’ accaduto sul lungomare Falcone-Borsellino a San Leone, nella notte fra sabato ed ieri. A quanto pare, un giovane avrebbe importunato la fidanzata del ventitrenne che ha, naturalmente, chiesto spiegazioni. Ed è proprio a questo punto che il giovane sarebbe stato accerchiato e picchiato. 

Dopo il pestaggio, il “branco” si è dileguato ed ha fatto perdere le proprie tracce, mentre il giovane ferito è stato soccorso e portato all’ospedale di contrada Consolida. I carabinieri hanno avviato le indagini per tentare di identificare i componenti del gruppo che hanno massacrato il ventitreenne. 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.