SAN LEONE – Sequestro di prodotto ittico al porticciolo

La Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle , ha individuato un natante ormeggiato presso la banchina Nord del porticciolo turistico di San Leone (Agrigento), con a bordo un esemplare di tonno rosso di circa 90 Kg., catturato da poche ore e occultato dal proprietario all’interno della cabina dell’unità da diporto.

Il pescatore (non professionista) si è reso responsabile della violazione dell’art. 10 per “pescare direttamente uno stock ittico per il quale è previsto un contingente di cattura, senza disporre di tale contingente ovvero dopo che il medesimo è andato esaurito” in quanto è vigente il D.D.G. del Ministero delle Politiche Agricole Forestali e del Turismo che ha disposto la chiusura immediata e definitiva della campagna di pesca sportiva/ricreativa del tonno rosso, al fine di tutelare la risorsa stessa. Pertanto, al soggetto contravventore è stato notificato il relativo verbale di contestazione di illecito amministrativo punito con il pagamento di una pena pecuniaria che va da 1.000 euro a 3.000 euro, aumentata di un terzo in quanto trattasi di esemplare di specie ittica tonno rosso. Il prodotto ittico è stato posto sotto sequestro e custodito in apposita cella frigorifera in attesa degli accertamenti sanitari a cura del Servizio Veterinario.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.