SANITA’ – Chiude il reparto di riabilitazione di Petralia Sottana, Partinico e Termini ImereseESE DOPO IL PUNTO NASCITE ANCHE LA RIABILITAZIONE.

“ Dopo la decisione dell’Assessore regionale alla Sanita’ Massimo Russo di chiudere il punto nascite dell’Ospedale “ Madonna SS dell’Alto “ di Petraia Sottana adesso arriva una altra doccia fredda. Il personale attualmente assegnato alla struttura riabilitativa ospedaliera di Petralia sara’ trasferito presso Villa delle Ginestre unitamente agli attuali posti di dotazione organica. Decisione che coinvolge anche le strutture riabilitative degli Ospedali di Termini Imerese e di Partinico “ A dichiararlo è Salvino Caputo, Parlamentare Regionale del Pdl che ha rivolto una interrogazione  e ha chiesto al Presidente della Commissione Parlamentare Sanita’ di disporre una audizione urgente con i Sindaci interessati e con il Dirigente generale dell’Asp Salvatore Cirignotta che ha firmato il provvedimento. “ Siamo di fronte ad una decisione irresponsabile e fortemente lesiva della salute e della sicurezza dei cittadini – ha aggiunto Salvino Caputo – che determinera’ la scomparsa di reparti importantissimi nei territori piu’ lontani dai centri ospedalieri piu’ prossimi. Pur di affindare alla Fondazione Maugeri, il controllo di tutte le attivita’ riabilitative del territorio si stanno smobilitando presidi ospedalieri di fondamentale importanza per la tutela dei rischi clinici “

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.