SANTA CATERINA VILLARMOSA – Altro caso sospetto di morte dopo vaccino Astrazeneca

La Procura della Repubblica di Caltanissetta ha disposto il sequestro della salma di un uomo di Santa Caterina Villarmosa, dipendente comunale di 60 anni, deceduto nella sua campagna in contrada Cascavallo, dove ha subito un malore improvviso. Due giorni prima si è sottoposto alla prima dose del vaccino AstraZeneca, come rivelato dai familiari. Sono intervenuti i Carabinieri e gli operatori del 118 inviati dalla centrale di Caltanissetta in elisoccorso. Inutile si è rivelato l’intervento.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.