SANTA ELISABETTA – Rapina e spaccio, condannato

2 anni e 2 mesi di reclusione per le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e rapina. Sono stati inflitti, dal giudice dell’udienza preliminare Alfonso Malato nei confronti del 22 enne Giuseppe Faraci, di Santa Elisabetta, arrestato il 10 aprile dell’anno scorso nell’operazione “Darwin”. Faraci era stato arrestato dai carabinieri della stazione di Raffadali insieme a due catanesi che all’epoca della rapina, erano minorenni e per questo saranno giudicati a parte. Le vittime sono due prostituire che sono state raggirate.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.