SANTA MARIA LA SCALA – Nessuna traccia di Enrico: le ricerche riprendono domani

Sono sospese per la giornata di oggi le operazioni di ricerca di Enrico Cordella, il terzo ragazzo disperso a mare in seguito alla tragedia di Santa Maria La Scala avvenuta domenica. Di lui non c’è traccia: i sommozzatori del Comando Provinciale dei vigili del fuoco di Catania e quelli dei carabinieri, hanno recuperato il suo borsello e il suo cellulare, oltre al cofano della Fiat Panda all’interno della quale i tre giovani si trovavano quando sono stati trascinati in mare dalla potenza delle onde.

Le acque prospicienti l’Acese verranno nuovamente setacciate a partire da domani mattina, alle prime luci dell’alba.

Oggi le ricerche si erano dilatate per tutta la giornata e avevano coinvolto anche gli abitanti e i pescatori del borgo marinaro che avevano dato indicazioni utili ai sommozzatori che avevano controllato i fondali.

Intanto, sempre domani, verranno celebrati i funerali di Lorenzo D’Agata e Margherita Quattrocchi, i due ragazzi che hanno perso la vita a causa dell’onda anomala che ha spazzato via l’auto a bordo della quale si trovavano i tre acesi.

Condividi
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.